Visita di cortesia presso il PCP di Viana do Castelo

Un arricchente scambio di opinioni con il Partito Comunista Portoghese

140

Il Partito Comunista Portoghese (PCP) è uno dei partiti marxisti-leninisti più interessanti e radicati in Europea ed è per noi utile conoscere le loro esperienze non solo sul piano nazionale ma anche a livello locale. In quest’ottica il compagno Stefano Araujo, membro del Comitato Centrale del nostro Partito ha reso una visita di cortesia presso la sede distrettuale del PCP di Viana do Castelo. Ad accoglierlo vi era la compagna Amélia Barbeitos, responsabile regionale del Partito.

Abbiamo avuto modo di esprimere la nostra solidarietà ai compagni portoghesi che stanno vivendo una infamante campagna di calunnie ai danni del loro Partito orchestrata dai mass-media più potenti in relazione alla crisi in Ucraina e addirittura di recente provocatori ucraini hanno chiesto addirittura la messa al bando del PCP. Una rivendicazione vergognosa pensando come proprio i comunisti portoghesi hanno avuto un ruolo fondamentale nella Rivoluzione dei Garofani che ha rovesciato i fascisti nel 1974 e portato il Portogallo alla democrazia!

Oltre a ciò la conversazione ha permesso di conoscere meglio l’attività territoriale del PCP a Viana do Castelo, in modo particolare stanno conducendo una campagna per disporre di una rete capillare di trasporti pubblici sottolineando come spesso chi vive nelle zone più discoste non ha davvero una reale alternativa al mezzo privato. Il PCP, coerentemente con la sua impostazione patriottica e di sinistra, oltre al legame con la classe operaia non disdegna di organizzare eventi a favore della cultura popolare.

CONDIVIDI