Il recente caso riguardante l’agenzia di sicurezza “ARGO”, portano a porre differenti quesiti inerenti le scelte su ditte di sicurezza e di investigazione (anche nell’ambito di truffe allo stato quali i falsi invalidi, falsi malati…)

Per le facoltà concesse chiediamo quindi al Lodevole Municipio:

  • Quali sono i criteri adottati allorquando il Lodevole Municipio è chiamato a scegliere una ditta esterna per la gestione della sicurezza, (ad esempio: per eventi sportivi o per grandi manifestazioni)?
  • Su quali regole e valutazioni si fonda il Municipio quando è chiamato a scegliere una ditta esterna per svolgere investigazioni, come ad es
    empio il controllo di utenti che percepiscono indennità varie (invalidità, malattia, ecc.)?
  • In entrambi i casi, quali sono i parametri e chi verifica che questi vengano poi realmente rispettati?
  • Quali sono le ditte che hanno ricevuto mandati nel campo della sicurezza e delle investigazioni a livello municipale negli ultimi 5 anni? Per quali importi?
  • Quante di queste ditte durante questo periodo hanno ricevuto un mandato diretto dal Municipio? Quante da parte del Cantone? Quante con regolare concorso?
  • Per le ditte che hanno ottenuto regolare mandato dal Municipio o dal Consiglio di Stato, sono stati fatti dei controlli da parte della città durante il loro impiego? Se si con quali esiti?

Sara Beretta Piccoli (PPD) e Demis Fumasoli (PC)

CONDIVIDI