Il Far West del mercato svizzero delle armi!

Il Partito Comunista è preoccupato per un malsano "culto" delle armi che sta prendendo piede nella società e fra i giovani in particolare. Una società in cui sparare è considerato un divertimento come un...

L’industria degli armamenti comanda; i deputati borghesi obbediscono!

Il parlamento svizzero sembra volersi piegare a un pugno di lobbisti dell'industria degli armamenti che, a sua volta, aveva già convinto il governo federale. Dopo la preposta commissione del Consiglio Nazionale, infatti ora anche...

Nuovi atti di nonnismo nelle caserme svizzere. Bisogna rifiutare gli ordini!

Quella della sassaiola contro tre reclute ticinesi della difesa contraerea 33 dislocata a S-Chanf documentata dalla RSI (leggi) purtroppo è una notizia che non ci stupisce più. Possiamo dire che chi va a militare...

La Gioventù Comunista condanna il “nonnismo” nelle caserme svizzere

Minacce del tipo "domani vi faccio morire" dichiarate da un gruppo (!) di sergenti alle reclute alla seconda settimana di servizio, come pare essere avvenuto alla caserma di Coira, oltre ad essere illegali dimostrano...
video

Sulle agenzie di sicurezza privata: si rilanci il concordato intercantonale!

Durante la sua ultima seduta il Gran Consiglio ticinese ha votato a stragrande maggioranza il rapporto della Commissione scolastica che invitava ad approvare (parzialmente) la mozione presentata a nome del Partito Comunista dal nostro deputato...

Divieto di esternalizzare la sicurezza di ambiti sensibili ad agenzia private

Appaltare la gestione della sicurezza ad aziende private può facilmente rivelarsi pericoloso e il nostro Cantone lo ha capito bene dai recenti fatti di cronaca. Il Partito Comunista ritiene quindi necessario intervenire alla radice. Non...

Tassa militare: basta con l’accanimento politico contro i giovani coscritti

Critichiamo la decisione odierna del Consiglio federale di estendere dai 19 ai 37 anni l’obbligo di pagare la tassa militare, mentre attualmente l’assoggettamento parte dal 20° e si conclude al 30° anno di età,...

Ribadiamo il nostro No al miliardo di coesione all’UE!

Il Partito Comunista, di fronte anche al resto della sinistra succube dei dogmi europeisti, è costretto a prendere nuovamente posizione negativa nei confronti della decisione del Consiglio degli Stati a favore del contributo miliardario da parte della Confederazione...

Un parlamento fermo al 1992

Il siparietto messo in atto dall’UDC in Consiglio nazionale è una pagliacciata irrispettosa delle istituzioni, ma qualificare - come ha fatto un deputato del PSS - di “fascista” chi canta l’inno nazionale è altrettanto...

Sì all’iniziativa popolare “Accordi internazionali: decida il popolo”

L'iniziativa UDC/ASNI denominata «Accordi internazionali: decida il popolo» in votazione il prossimo 17 giugno 2012 potrebbe apparire inutile, visto che sui principali trattati internazionali è già garantito attualmente il voto popolare. Tuttavia riteniamo che...