Lugano: 
assumere docenti d’appoggio nelle scuole dell’infanzia

Emendamento al Preventivo 2022 della Città di Lugano

449


Emendamento alla risoluzione

Vi preghiamo di voler risolvere:

• sono approvati i conti preventivi del Comune per l’anno 2022;
• le uscite relative al Centro di responsabilità 5010 (Scuole dell’infanzia) sono aumentate di Fr. 140’770.-, corrispondenti segnatamente all’assunzione di tre nuovi docenti d’appoggio al 50% destinati alla Scuola dell’infanzia (nuovo).
• […]


Motivazione della proposta

Con il presente emendamento si chiede di assumere tre nuovi docenti d’appoggio (DA) al 50%, da destinare alle sezioni di Scuola dell’infanzia (SI) in condizioni di maggiore bisogno e nel caso segnatamente a quelle che comprendono 22 allievi (che sono al momento 3).

Secondo la nuova Legge sulla scuola dell’infanzia e sulla scuola elementare, l’assunzione del DA sarebbe di norma obbligatoria per la SI a partire dal 21esimo allievo. Nell’ambito del regime transitorio, per l’anno scolastico 2021-2022 l’obbligo di assunzione vige tuttavia solamente per le classi con 23 allievi. Previa approvazione del DECS, in caso di necessità l’istituto scolastico può comunque sempre assumere dei DA anche per le altre sezioni.
In quest’ottica, la previsione d’assunzione di ulteriori DA permetterebbe di rilevare con una maggiore apertura i bisogni presenti in seno alle SI, nell’ottica di sfruttare al meglio i margini di potenziamento offerti dal diritto cantonale. Soprattutto per le classi più problematiche, il supporto prestato dal DA può rappresentare infatti una molto risorsa preziosa per garantire una migliore qualità della presa a carico dei bambini. Per cercare di favorire in modo più mirato il ricorso a questa figura, si giustifica insomma l’inserimento a Preventivo di DA supplementari, evitando così anche di vincolarsi oltremodo alla soglia minima del 2022.

Del resto, si evidenzia che ad oggi sono impiegati presso la SI solamente 3 DA su un totale di 69 sezioni, di cui 16 con più di 20 allievi (numero dal quale la legge cantonale prevede di regola l’obbligatorietà del DA). Nel contesto appena esposto, si ritiene di conseguenza che sul fronte dell’assunzione dei DA il Comune possa compiere uno sforzo proattivo maggiore, in modo tale da perfezionare la qualità dell’insegnamento anche all’interno delle SI.


Primo firmatario: Edoardo Cappelletti (Partito Comunista – Gruppo PS-PC)

  • Giovanni Albertini (MTL)
  • Sara Beretta Piccoli (MTL)
  • Mattea David (PS)
  • Demis Fumasoli (FA)
  • Raoul Ghisletta (PS)
  • Marisa Mengotti (I VERDI)
  • Tamara Merlo (Più Donne)
  • Dario Petrini (PS)
  • Tessa Prati (PS)
  • Isabelle Ruf (Più Donne)
  • Aurelio Sargenti (PS)
  • Carlo Zoppi (PS)
CONDIVIDI