Il Partito Comunista Portoghese festeggia i suoi 100 anni

Libertà, Democrazia, Socialismo - Il futuro ha un Partito!

185

Il Partito Comunista Portoghese (PCP), con cui negli ultimi anni abbiamo costruito un rapporto di amicizia e di solidarietà, sta sviluppando un ampio programma di iniziative sotto lo slogan “1921-2021 – Centenario del Partito Comunista Portoghese – Libertà, Democrazia, Socialismo – Il futuro ha un Partito”. Come parte delle commemorazioni, il PCP terrà dal 1 al 6 marzo di quest’anno una vasta gamma di iniziative in tutto il paese, segnando la sua storia eroica di 100 anni di lotta e affermando il suo progetto per il futuro.

Di fronte alla situazione attuale, segnata da gravi problemi economici e sociali e di salute pubblica, in cui l’epidemia, oltre ai suoi effetti diretti, viene utilizzata per promuovere arretramenti, per mettere in discussione i diritti politici, economici, sociali e culturali, colpendo profondamente le condizioni di vita dei lavoratori e del popolo portoghese, il PCP ha deciso di fare del suo Centenario una giornata di lotta e di mobilitazione concentrandosi sui problemi dei lavoratori, del popolo e del paese.

In questo senso, il PCP sta realizzando centinaia di azioni sul territorio che sono culminati oggi sabato 6 marzo, con un’iniziativa diretta ai lavoratori delle imprese che lavorano quel giorno. Il compagno Jerónimo de Sousa, segretario generale del PCP, ha parlato a Lisbona e il suo comizio è stato preceduto da un corteo di cento militanti del PCP e della Gioventù Comunista Portoghese (JCP) attraverso luoghi legati alla storia di lotta del PCP, dei lavoratori e del popolo portoghese.

Nei giorni scorsi invece si sono già svolti altri eventi: il 2 marzo c’è stato un “Omaggio agli eroi caduti nella lotta” in cui ricorderà le decine di militanti comunisti, uomini e donne, lavoratori, intellettuali e artisti che hanno perso la vita per l’ideale socialista, assassinati dalla dittatura fascista, o, già dopo il 25 aprile 1974, nella resistenza alla controrivoluzione e nella difesa delle conquiste della Rivoluzione d’Aprile. Il 4 marzo poi è uscita un’edizione speciale del settimanale “Avante!”, l’organo centrale del PCP, con un supplemento e un poster allusivo al Centenario.

Il nostro Partito ha inviato una lettera di auguri firmata dal compagno Massimiliano Ay, segretario politico e dal compagno Stefano Araujo, membro del Comitato Centrale e incaricato per le relazioni internazionali.

lettera_PCP_100anni_2021

Nel frattempo il Comitato Centrale del PCP ha approvato una risoluzione in riferimento a questo importante giubileo e che si può leggere in lingua inglese di seguito: https://www.pcp.pt/en/1921-2021-centennial-portuguese-communist-party

CONDIVIDI