Condanniamo la nuova provocazione golpista contro il Venezuela

Il nostro Partito ribadisce piena solidarietà alle forze patriottiche e al popolo venezuelano che difendono la Rivoluzione bolivariana dall'imperialismo.

756

Il Partito Comunista e il suo movimento giovanile si uniscono all’appello lanciato dall’Associazione ALBA SUIZA, di cui siamo membri collettivi, e condannano la minaccia dell’Amministrazione degli USA di designare la Repubblica Bolivariana del Venezuela come “uno Stato che sponsorizza il terrorismo” e di mettere una taglia di 15 milioni di dollari sul legittimo presidente venezuelano Nicolas Maduro.

Si tratta di una nuova escalation nelle ormai continue provocazioni, misure coercitive e interferenze contro la sovranità nazionale di uno Stato estero e dimostra una volta di più l’approccio cinico, aggressivo e palesemente imperialista degli USA, che sfruttano il difficile contesto di pandemia nel quale si trova tutto il mondo (e in modo particolare il loro stesso popolo in gran parte privo di coperture sanitarie) per minacciare la sicurezza del Venezuela e la pace nella regione.

com AlbaF 27 marzo


Nuovo impulso alle relazioni con il Partito Comunista del Venezuela

 

CONDIVIDI