Delegazione svizzera al 1° Congresso del Partito Comunista Italiano (PCI)

Ricostituito due anni fa, il PCI ha tenuto il suo 1° Congresso in Umbria di fronte a 350 delegati.

516

Una delegazione composta dai compagni Massimiliano Ay, segretario politico del nostro Partito e Alessandro Lucchini, vice-segretario e responsabile della cooperazione internazionale, ha assistito a Orvieto ai lavori del 1° Congresso del Partito Comunista Italiano (PCI), ricostituitosi due anni fa.

Il Congresso ha analizzato e discusso le tesi congressuali visualizzabile qui e dopo aver eletto il nuovo Comitato Centrale ha riconfermato alla Segreteria il compagno Mauro Alboresi.

Per il nostro Partito è stata l’occasione per consolidare le già ottime relazioni politiche con i compagni italiani e confrontarci con loro su questioni importanti quali il rapporto con il movimento sindacale, la lotta all’Unione Europea e alla NATO, la costruzione di un mondo multipolare e di pace, ma anche dal lato più organizzativa la questione della disciplina di Partito e del processo di ringiovanimento degli organi dirigenti.

E’ stata un’opportunità anche per incontrare compagni da tutto il mondo fra cui militanti in prima linea contro l’imperialismo come militanti siriani, venezuelani, russi, coreani, ecc.


Il Partito Comunista Italiano: “no all’UE e sì alla cooperazione fra Stati sovrani!”

CONDIVIDI