Elezioni comunali di Lugano: ecco i candidati del Partito Comunista

Edoardo Cappelletti correrà per il Municipio di Lugano!

770
Share this page to Telegram

Sulla scorta dell’alleanza avviata nel 2013 e della prolifica collaborazione sviluppata in Consiglio comunale nell’ambito del Gruppo PS-PC, il Partito Comunista (PC) conferma la decisione di ricercare e concludere le più ampie intese unitarie anche in occasione delle prossime Elezioni comunali di Lugano.

Nel quadro di un progetto che intende valorizzare le diverse identità politiche che lo compongono e la condivisione di comune indirizzo programmatico per il futuro della Città, per la corsa al Municipio e al Legislativo cittadino prenderemo quindi parte alla coalizione che andrà a riunire PS, PC, FA e POP.

Il nostro candidato al Municipio sarà Edoardo Cappelletti (1994), giurista e Consigliere comunale nonché membro della Commissione della Gestione. Un nominativo che, come dimostrato dal lavoro serio, qualificato e profilato da lui svolto nelle ultime legislature, riteniamo incarni in modo concreto lo spirito di un’opposizione sempre propositiva e mai declamatoria che miriamo a promuovere anche sul piano locale. Da menzionare ad esempio le proposte di adeguamento mirato di importanti servizi a Preventivo 2022, gli interventi rivendicati per contrastare il carovita (fondo sociale e adeguamenti al rincaro nell’amministrazione), gli ancora attuali miglioramenti apportati al PSE e le contromisure avanzate ai risparmi più delicati prospettati per il 2024.

Oltre a Edoardo Cappelletti, sulla lista del Consiglio comunale saranno invece candidati in quota PC: Ismael Camozzi (2002 – Operatore socio-sanitario e coordinatore del Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti SISA), Carolina Crivelli (2003 – Studentessa di design), Luca Frei (1998 – Storico e coordinatore della Gioventù Comunista Svizzera), Lia Luciano (1959 – Agente immobiliare), Selim Mahjoubi (1996 – Studente in Cure infermieristiche SUPSI), Giulio Micheli (1990 – Storico e membro del Comitato Centrale del Partito Comunista) e Ivan Scheidegger (1963 – Specialista in telecomunicazioni).

CONDIVIDI