La Gioventù Comunista presente in Cina per un forum dell’UNESCO!

Sébastien Travaglini partecipa all'International Youth Forum on Creativity and Heritage along the Silk Roads

774
Share this page to Telegram

Su invito del Partito Comunista Cinese e dell’Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese in Svizzera, la Gioventù Comunista (GC) è attualmente rappresentata da Sébastien Travaglini all’International Youth Forum on Creativity and Heritage along the Silk Roads organizzato dall’UNESCO. A questo forum parteciperanno persone da tutto il mondo ed il rappresentante della GC sarà l’unico svizzero presente.

La GC potrà dunque partecipare ad assemblee di alto livello e a discussioni di vario tipo inerenti alla cultura e allo sviluppo promosso dalla Nuova Via della Seta. Oltre a ciò, sarà l’occasione per rafforzare ancora di più i legami che già intercorrono fra la GC e la Lega della Gioventù Comunista Cinese, con la quale era stata organizzata una riunione bilaterale a Pechino già nel 2019. Il delegato svizzero avrà anche l’occasione di incontrare dei rappresentanti dell’Università di Nanchino, così da favorire lo scambio persino sul piano culturale oltre che politico.

Inviti come questo dimostrano il sempre maggiore prestigio di cui può godere la Gioventù Comunista sul piano internazionale. Nessun’altra organizzazione giovanile svizzera (soprattutto a sinistra) può offrire ai propri militanti occasioni come questa e la GC si può dire più che fiera di ciò.

CONDIVIDI