30 partiti comunisti riuniti in videoconferenza per discutere sul Venezuela

Esito della riunione on-line del 25 settembre 2020 a cui siamo stati invitati dal PCV

193

Il Partito Comunista del Venezuela (PCV) ha convocato una riunione in video-conferenza con 30 partiti comunisti e operai da tutto il mondo per un aggiornamento sulla complicata situazione che vive il Paese latinoamericano sia sul fronte interno, con le relazioni non sempre facili con il Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV), sia su quello esterno caratterizzato da una ingerenza imperialista multiforme.

Il nostro Partito era l’unica organizzazione svizzera presente ed era rappresentato dal compagno Stefano Araujo, membro del Comitato Centrale. Alla riunione digitale sono intervenuti numerosi dirigenti politici del movimento comunista internazionale da tutti i continenti, fra cui il Partito Comunista Cinese e il Partito Comunista dell’Australia. Dal continente europeo erano presenti, oltre a noi, anche il Partito Comunista Portoghese (PCP), il Partito Comunista dei Popoli di Spagna (PCPE), il Partito Comunista Tedesco (DKP), il Partito della Rifondazione Comunista (PRC) e altri ancora.

La relazione iniziale è spettata ai padroni di casa: il compagno Oscar Figuera, segretario generale del PCV, è partito con una cronologia dei rapporti dei comunisti venezuelani con il movimento “chavista”: accanto alla necessaria unità contro l’imperialismo, il PCV si è espresso criticamente verso le concessioni che il governo guidato dal presidente Nicolas Maduro e dal PSUV e sta costruendo una coalizione alternativa di sinistra per approfondire ulteriormente il processo rivoluzionario bolivariano con una chiara prospettiva di superamento del capitalismo. Dopodiché i delegati dei vari partiti – fra cui il nostro – si sono espressi in vari interventi sia per avere maggiori dettagli del conflitto di classe in corso nel paese latinoamericano sia per ragionare su forme di cooperazione. La necessità di sempre difendere l’indipendenza di classe dei partiti di tipo comunista è stato generalmente un punto su cui in molti si sono soffermati.

CONDIVIDI