In memoria del compagno Randy Malayao

Attivo in prima fila nel processo di pace nelle Filippine, è stato assassinato a sangue freddo.

392

Abbiamo ricevuto la terribile notizia dell’assassinio del compagno Randy Malayao, esponente di spicco del Fronte Nazionale Democratico delle Filippine (NDFP, il fronte unito patriottico guidato dal Partito Comunista delle Filippine).

Nell’estate 2017 abbiamo avuto una riunione proprio con il compagno Randy riguardo al precario avanzare dei colloqui di pace con il governo di Manila: egli era infatti membro dell’alta delegazione del NDFP nell’ambito di tali colloqui ed era uno dei portavoce del gruppo di negoziazione del NDFP in Europa.

Siamo di fronte a un omicidio politico che ostacola grandemente il processo di pace nelle Filippine e ne siamo costernati. Ci lascia un rivoluzionario dedito alla causa del proprio popolo e della sua liberazione nazionale per la costruzione di un governo di Nuova Democrazia. Ai familiari e a tutti i compagni filippini inviamo l’espressione del nostro cordoglio.

CONDIVIDI