Il Partito Comunista si felicita per il subentro di due suoi nuovi giovani consiglieri comunali. Entrambi i nuovi consiglieri comunali comunisti, per quanto anagraficamente giovani, potranno portare già una certa esperienza politica a favore del proprio comune.

A Gordola è entrato in carica per la prima volta Alberto Togni (classe 1994), studente universitario, responsabile della sezione Locarnese del Partito Comunista e con un impegno nel sindacalismo studentesco alle spalle. Togni sarà membro sia della Commissione Piano Regolatore sia della Commissione della Legislazione.

A Lugano è rientrato invece Edoardo Cappelletti (classe 1994), di formazione giurista, membro della Direzione del Partito Comunista come responsabile degli enti locali e da poco eletto membro dell’Ufficio giuridico della Federazione Sindacale Mondiale. Cappelletti, lo ricordiamo, appena 18enne venne eletto consigliere comunale di Lugano nel 2013 rimanendo in carica per una legislatura. 

CONDIVIDI