Il compagno Edoardo Cappelletti, membro della Direzione del nostro Partito e membro del comitato giuridico della Federazione Sindacale Mondiale, ha incontrato ad Atene assieme ad altri esponenti di alcuni Partiti Comunisti del mondo, il compagno Protoulis Giannis, membro dell’Ufficio politico del Partito Comunista di Grecia (KKE) e, al suo interno, responsabile per le questioni sindacali e del lavoro.

Il KKE è uno storico partito marxista-leninista che ha giocato un ruolo importante in Grecia fin dai tempi dell’occupazione nazista e del regime dei colonnelli, ed è oggi uno dei partiti comunisti fra i più organizzati d’Europa. E’ attivo soprattutto fra gli operai e agisce sui posti di lavoro anche tramite il PAME (Fronte Militante di tutti i Lavoratori), un’organizzazione sindacale di classe fondata nel 1999 dai sindacalisti comunisti come alternativa alla moderata Confederazione Generale dei Lavoratori Greci.

Il KKE si trova attualmente all’opposizione del governo guidato da Alexis Tsipras, che viene criticato non solo per le misure di austerità e la sua linea filo-UE, ma anche per dei provvedimenti giudicati anti-sindacali che limitano il diritto di sciopero.

CONDIVIDI