Nuova delocalizzazione nel settore della moda?

Sembrerebbe imminente l’annuncio della partenza dal territorio cantonale del Gruppo Kering, multinazionale della moda.  Se confermata, questa notizia non solo dimostrerebbe le problematicità strutturali del settore dei beni di lusso, ma sarebbe la conferma ulteriore...

Chi delocalizza non vuole bene al proprio Paese!

Nel mese di maggio scorso il Partito Comunista aveva proposto al Gran Consiglio, tramite una iniziativa parlamentare del proprio deputato, di fare in modo che chi riceve un incentivo fiscale debba rimborsare lo Stato,...

Nuove Officine FFS a Castione: più rischi che opportunità!

Care colleghe, Cari colleghi, Presidente, Sindaco, Municipali, interverrò brevemente per portare la mia posizione e quella del mio Partito, il Partito Comunista, su questo progetto e spiegare cosa non ci convince di questo messaggio. Innanzitutto riteniamo...

Privatizzare le autostrade è irresponsabile. A Berna stanno dando i numeri?

Mentre l’Italia inizia timidamente a discutere la possibilità di nazionalizzare le autostrade dopo il terribile crollo del ponte Morandi e la Gran Bretagna capisce l’errore delle sue privatizzazioni selvagge avvenute a scapito di manutenzione...
video

Sull’aeroporto di Lugano si abbia il coraggio di cambiare rotta!

La notizia del fallimento di SkyWork Airlines sembra una barzelletta e di certo è l’ulteriore dimostrazione del pressappochismo e della poca professionalità con cui la classe dirigente di questo Cantone agisce, continuando in vari...

Nuovi sgravi fiscali ai ricchi e intanto un terzo dei cittadini è a rischio...

Il proposito dichiarato via stampa (senza peraltro rispettare l’iter politico-istituzionale) dal ministro delle finanze liberale Christian Vitta di abbassare le tasse a tutti è una illusione: ridurre del 5% il moltiplicatore si tradurrà infatti...

Alleggerire il carico fiscale ai piccoli imprenditori, ma senza fare regali ai ricchi!

A differenza di altri Cantoni svizzeri, in Ticino la legge fiscale sancisce che l’imposta sull’utile delle società di capitali e le cooperative non sia progressiva. Essa è cioè slegata dal profitto effettivamente realizzato. La...

La Posta non può fare quello che vuole. Lo Stato intervenga!

Il Tribunale amministrativo federale ha stabilito che è la Posta che decide se chiudere, trasferire o trasformare un ufficio postale. Questo dimostra che pur essendo un’azienda a capitale pubblico, in realtà la Posta è...

No al miliardo di coesione! L’UE è una gabbia in cui la nostra economia...

Il Partito Comunista prende posizione negativa nei confronti della decisione del Consiglio federale che ha approvato mercoledì l’avvio della procedura di consultazione per un secondo contributo di un miliardo di franchi da parte della...

I lavoratori hanno ragione: va ripristinata la regia federale della Posta!

Il processo di liberalizzazione e di privatizzazione della Posta persegue l’unico obiettivo del profitto, a scapito delle condizioni di lavoro dei salariati e della qualità del servizio pubblico per tutta la collettività. Oltre allo...