Obbligo formativo fino alla maggiore età: si va nella direzione suggerita dal Partito Comunista

Il Partito Comunista ha preso atto con soddisfazione del messaggio 7782 del Consiglio di Stato relativo all’introduzione dell’obbligo formativo per i giovani fino al raggiungimento dei 18 anni di età. Si tratta di una...

La Gioventù Comunista contesta la trasformazione di borse di studio in prestiti!

Il Gran Consiglio ticinese ha approvato nella sua ultima seduta prima della pausa estiva il rapporto di maggioranza della Commissione Formazione e Cultura riguardo alla petizione del Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti (SISA)...

Cifre nere, studenti… in rosso!

Il Partito Comunista si oppone fermamente alla riduzione delle borse di studio in favore di prestiti di studio: una manovra scellerata, atta a scoraggiare le fasce più deboli della popolazione nell’intraprendere gli studi universitari. Se...

Giovani comunisti arrabbiati: “la destra impedisce l’aumento delle borse di studio!”

E così la maggioranza borghese della Commissione scolastica del Gran Consiglio impedirà al parlamento di discutere in tempo utile la proposta di aumentare le borse di studio. Benché il rapporto fosse di fatto pronto si...

Obbligo scolastico fino ai 18 anni: ora c’è la mozione!

Il Partito Comunista è felice di essere stato pioniere di una discussione che oggi coinvolge l’intero Dipartimento dell'Educazione della Cultura e dello Sport (DECS): la possibilità di estendere l’obbligatorietà scolastica fino ai 18 anni...

Scuola che verrà: una sconfitta pesante per il DECS

La decisione di non sperimentare la riforma “La scuola che verrà” è politicamente pesante! Noi l’abbiamo sostenuta (link), pur criticamente, perché ci siamo convinti che, nella sua ultima variante effettivamente messa al voto, la...

Bisogna controllare le scuole private che preparano agli esami federali

Facendo riferimento all'interrogazione del maggio scorso, inoltrata dal nostro deputato Massimiliano Ay e relativa alla pubblicità ingannevole di talune scuole private. Il Consiglio di Stato aveva risposto sostanzialmente ammettendo il problema (leggi). Abbiamo quindi deciso di...

La Gioventù Comunista saluta il cambiamento di linea del PS sulle borse di studio

La Gioventù Comunista ha preso conoscenza con curiosità della decisione del gruppo parlamentare del Partito Socialista (PS) di lanciare un’iniziativa per il rafforzamento delle borse di studio, allineandosi in questo modo alla posizione più...

Borse di studio: timido passo avanti. Ora il parlamento si muova!

L’approvazione ieri da parte del Consiglio di Stato del decreto esecutivo inerente gli aiuti allo studio e alcune modifiche del regolamento di applicazione della Legge sugli aiuti allo studio sono da salutare, anche se...

Finalmente il parlamento ticinese approva i crediti per l’edilizia scolastica!

Lunedì il Gran Consiglio ticinese ha approvato una cifra complessiva di oltre 33 milioni di franchi a favore di vari interventi per l’edilizia scolastica, divisi in tre crediti: uno per il comparto scolastico ex-Torretta...