Il divisionario Claude Meier rappresenta la Svizzera o la NATO?

Nell’ambito del primo dibattito trasmesso alla RSI all’inizio di luglio sul tema dell’acquisto da parte dell’esercito svizzero di nuovi aerei da combattimento, è andato in scena in modo molto significativo un confronto fra Edoardo...

Come coi Gripen, anche oggi i giovani comunisti contro l’ampliamento della flotta aerea

Nel 2014 il popolo aveva bocciato la proposta di acquisto degli aerei da combattimento Gripen per oltre 3 miliardi di franchi. Dopo cinque anni, ecco un nuovo progetto. Questa volta si tratta di ben...

La parità non si raggiunge con la militarizzazione!

L'esercito svizzero recluterà anche le persone transessuali. È una scelta che in realtà con la lotta alle discriminazioni ha poco a che fare. Anzitutto perché il concetto si chiama "Diversity Swiss Army" (in inglese, fra l'altro,...

Agenzie di sicurezza private: parziali miglioramenti, come da noi richiesto

Il governo ticinese, conscio dell'urgenza di una nuova legge che regolamenti il funzionamento del settore della sorveglianza privata, intende aumentare gli standard di formazione per poter diventare agente di sicurezza privata e rendere più...

Direttiva sulle armi: una revisione doverosa ma non risolutiva!

Il prossimo 19 maggio saremo chiamati a esprimerci sulla trasposizione della direttiva UE sulle armi. In sostanza, il progetto intende limitare l’accesso alle armi semiautomatiche, le quali, in ragione della loro cadenza di tiro,...

Video-sorveglianza a Bellinzona: approvati alcuni nostri emendamenti

Lo scorso 1° dicembre 2018, nell'ambito della seduta del Comitato Centrale del Partito Comunista, avevamo analizzato il tema della video-sorveglianza: "dopo aver valutato le esperienze dei nostri consiglieri comunali a Lugano, Brione sopra Minusio,...

Ribadiamo il nostro No al miliardo di coesione all’UE!

Il Partito Comunista, di fronte anche al resto della sinistra succube dei dogmi europeisti, è costretto a prendere nuovamente posizione negativa nei confronti della decisione del Consiglio degli Stati a favore del contributo miliardario da parte della Confederazione...

Spese allegre fra gli ufficiali, ma nell’esercito vi sono ben altri sprechi…

Voli in elicottero per le mogli degli ufficiali, alberghi a Crans Montana, partite a golf, pranzi di Natale, alta gastronomia con superalcolici e sigari, ecc. Il tutto a spese del contribuente.  Dopo le reclute malmenate...

Esercito: poca trasparenza, pressioni psicologiche e graduati irresponsabili!

Da anni come Partito Comunista siamo preoccupati dal clima di omertà e dai regolari atti di nonnismo che si respira nelle caserme e dalla poca indipendenza della giustizia militare. I nostri giovani militanti sono...

Signornò maggiore Gobbi: il nonnismo è strutturale, non sono casi marginali!

Il Consigliere di Stato Norman Gobbi, attuale presidente della Conferenza governativa per gli affari militari, la protezione civile e i pompieri, di fronte al grave atto di nonnismo in una scuola reclute di Emmen...