logo

Verso le elezioni cantonali 2015 con la sinistra unita PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 18 Aprile 2014 00:09

Delegazioni del Movimento per il Socialismo (MPS) e del Partito Comunista (PC) hanno avuto un primo incontro per valutare le prospettive in vista delle prossime elezioni cantonali. Hanno preso atto della positiva esperienza di unità a sinistra durante le passate elezioni e proporranno alle rispettive organizzazioni di ripresentare alle prossime elezioni cantonali 2015 una lista unitaria sia per il Consiglio di Stato che per il Gran Consiglio. Nell'autunno 2014, dopo l'eventuale ratifica definitiva di questo orientamento da parte delle rispettive istanze decisionali, verranno concordate modalità e contenuti della presentazione e della campagna elettorale.

 
Per la pace in Ucraina, no al neo-colonialismo! PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 15 Aprile 2014 23:53

I governi di UE e USA vogliono risolvere la loro crisi politica ed economica con una nuova corsa agli armamenti e con una nuova guerra su scala globale. Essi si sono resi complici di un golpe contro il governo ucraino, considerato da loro stessi come democraticamente eletto, almeno fino a pochi mesi fa, colpevole di non essersi assoggettato ai voleri dell'UE e della NATO ma avendo preferito una svolta euro-asiatica, guardando alla potenza emergente russa.

Il regime golpista, egemonizzato da partiti di chiara impostazione neo-nazista e liberista, ha attuato fin da subito la persecuzione contro i deputati dissidenti con tanto di tentativo di linciaggio del segretario comunista Petro Simonenko mentre era alla tribuna parlamentare e una mozione sta ora vagliando l'ipotesi di vietare il Partito Comunista Ucraino (13% alle scorse elezioni). Nel contempo contro la minoranza russa è stato imposto una sorta di "apartheid", provocando così la reazione della Russia che intende tutelare i cittadini oppressi dai fascisti al potere a Kiev.

Leggi tutto...
 
Siamo neutrali: i militari svizzeri non devono servire la NATO in Kosovo! PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 13 Marzo 2014 20:02

E' dal 1999 che l’esercito della Svizzera sedicente “neutrale” si trova in missione internazionale in Kosovo. Oggi il Consiglio Nazionale ha deciso non solo di prolungare questa sciagurata missione fino al 2017, ma anche di aumentare di una quindicina di unità gli effettivi della stessa, portando così a 235 i soldati armati svizzeri nella regione. I soldati svizzeri vengono spediti in un territorio che si trova sotto invasione militare straniera, rischiando la vita per gli interessi geopolitici degli USA e dell’UE e legittimando il governo di Pristina e la discriminazione della popolazione serba.

Leggi tutto...
 
L'obbedienza non è più una virtù! Arlind Lokaj è più forte del Consiglio di Stato! PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 10 Aprile 2014 19:13

La legge in questo Cantone non è uguale per tutti: lo abbiamo visto nel caso del FoxTown dove le deroghe alla legge federale non sono mancate, lo vediamo sempre nei confronti dei ricchi stranieri (mafiosi ed evasori) che fanno il bello e il brutto sulla nostra piazza finanziaria, ecc. E mentre le nostre autorità non mancano l'occasione di mostrare la loro subalternità agli interessi dei poteri forti e dei ricchi; quando si ha a che fare con i più deboli, con i giovani, con gli apprendisti, con i migranti, le nostre autorità si fanno forti e insensibili. Ma non saranno quattro consiglieri di stato a dettare legge: non lo permetteremo!

Leggi tutto...
 
Il governo ha tirato la corda fino a spezzarla, favorendo lo sciovinismo! PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 09 Febbraio 2014 16:25

L'iniziativa "contro l'immigrazione di massa" è passata in votazione popolare. Il risultato per i diritti sociali dei lavoratori e per il diritto umanitario è negativo. L'iniziativa UDC mette a rischio non solo numerosi posti di lavoro, ma favorisce le delocalizzazioni e danneggia conseguentemente l'economia nazionale (che esporta nell'UE per il 60%), in quanto il nostro Paese non è una realtà autarchica che può fare facilmente a meno delle relazioni con l'Europa.

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.12Succ.Fine »

Pagina 1 di 2



Created by P-Live. Ticino Top - classifica blog e siti ticinesi