logo

No current events.

Rifiutiamo la riforma “Previdenza per la vecchiaia 2020”! PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 22 Marzo 2017 15:08

Il clima d’austerità e di misure strutturali contro le assicurazioni sociali che colpisce l’Europa intera raggiunge anche la Svizzera, con il voto favorevole dell’Assemblea federale alla riforma delle pensioni “Previdenza per la vecchiaia 2020” (PV2020), proposta dal Ministro del Partito Socialista Svizzero (PSS) Alain Berset. In seguito a svariati tentativi falliti dinanzi al popolo, il Consiglio Federale ha proposto un nuovo pacchetto globale profondamente antipopolare, caratterizzato dall’aumento dell’età pensionabile per le donne, dall’aumento dell’IVA e dalla diminuzione delle rendite del 2° pilastro.

Leggi tutto...
 
8 marzo: origini e storia di una giornata internazionale di lotta per i diritti delle donne PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 08 Marzo 2017 17:42

“Krasnaja Nit”, ovvero “Filo Rosso”, questo il nome della fabbrica tessile di Pietrogrado le cui operaie il 23 febbraio 1917 disertando il turno dell’alba, scendono in sciopero, a loro si uniscono i metalmeccanici delle vicine Officine Putilov, quindi gli studenti. I cosacchi non caricano, anzi, più tardi si uniranno coi militari e i soldati ai manifestanti, i ponti vengono alzati, tuttavia la Neva è ghiacciata e operaie, operai e giovani, sventolando bandiere rosse, vi scendono e a passo deciso avanzano verso i palazzi del potere, lo zar scappa, è la Rivoluzione di febbraio.

Leggi tutto...
 
Estendere la gratuità dei trasporti pubblici! PDF Stampa E-mail
Scritto da Massimiliano Ay   
Martedì 31 Gennaio 2017 14:32

MOZIONE

Estendere la gratuità dei trasporti pubblici in caso di superamento del limite di PM10

Il DT ha dichiarato che da sabato scorso le concentrazioni medie giornaliere di PM10 registrate nel Luganese e nel Mendrisiotto avevano superato la soglia dei 100 µg/m3. Questo ha portato alla necessità di far capo all’art. 5 cpv. 2 del Decreto esecutivo concernente le misure d'urgenza in caso d'inquinamento atmosferico acuto, in pratica la restrizione del traffico motorizzato, applicato in data 31 gennaio 2017. Oltre a ciò il DT ha ritenuto di dover introdurre, giusta l’art. 10 del medesimo Decreto esecutivo e come ulteriore misura per affrontare l’emergenza, la gratuità dei mezzi di trasporto pubblico sul territorio cantonale. Tale norma è oggi però possibile unicamente allorquando la situazione appare come estremamente grave, quasi fuori controllo, cioè quando il governo vieta la circolazione di automobili e furgoni diesel EURO3 e inferiori.

Leggi tutto...
 
Solidarietà ai lavoratori della Posta licenziati: una politica aziendale senza etica! PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 08 Febbraio 2017 03:27

La misura è colma. Non soltanto La Posta - azienda pubblica che qualcuno si ostina invece a gestire come se fosse un affare privato - smantella a piacimento la propria rete di uffici sul territorio, colpendo le regioni periferiche e insultando il mandato di servizio pubblico, ma ora licenzia 7 lavoratori, per di più cinquantenni (cioè difficilmente ricollocabili altrove) e lo fa con una scusa che suona tanto come una presa per i fondelli: la “colpa” sarebbe l’apertura di AlpTransit che riduce i camion e dunque i lavori di carico/scarico.

Leggi tutto...
 
La Svizzera smetta di collaborare con la NATO! PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 24 Gennaio 2017 21:50

Il governo svizzero sta attualmente esaminando la possibilità di aderire al Centro di eccellenza di cyberdifesa cooperativa della NATO (Cooperative Cyber Defence Centre of Excellence - CCDCOE) con sede a Tallinn, in Estonia, a ridosso - guarda caso - della Russia. Il Dipartimento federale della difesa conferma inoltre che vi sono studenti universitari svizzeri che a Tallinn stanno svolgendo degli stage sotto la supervisione di Berna. E’ una decisione strategicamente sbagliata, che mina la credibilità del nostro statuto di paese neutrale - e fautore attivo della pace e della distensione internazionale! - e ci rende di fatto complici della spinta verso Est della NATO, che con la scusa dei cosiddetti “cyberattacchi” russi sta giustificando la sua politica espansionistica con continue provocazioni.

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.12Succ.Fine »

Pagina 1 di 2


Created by P-Live. Ticino Top - classifica blog e siti ticinesi