logo

No current events.

No all'iniziativa “Per il matrimonio e la famiglia” PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 10 Febbraio 2016 01:38

Il Partito Comunista vota NO all'iniziativa del PPD “Per il matrimonio e la famiglia” a causa del suo carattere omofobo e orientato a tutelare unicamente il concetto di famiglia tradizionale secondo la morale cattolica. Tale iniziativa, che impedirebbe sia modifiche legislative sulle unioni fra persone del medesimo sesso sia modifiche legislative a favore dell’imposizione separata dei coniugi, provocherebbe perdite fiscali alla Confederazione per quasi 2 miliardi di franchi.

 
Sì all'iniziativa contro la speculazione sulle derrate alimentari PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 04 Febbraio 2016 20:11

Il prezzo di una tonnellata di grano nel 2008 è triplicato rispetto al 2003, da 125 a 440 dollari. L'influenza della speculazione alimentare su questo aumento è minimizzata dagli ambienti economici che preferiscono dare la colpa all'aumento dei consumi delle economie emergenti e alla siccità che ha danneggiato mondialmente i raccolti. Però, nello stesso lasso di tempo, curiosamente gli investimenti in derrate alimentari sono aumentati da 13 miliardi nel 2003 a 317 miliardi nel 2008 e gli speculatori, da essere un quinto del mercato, sono diventati quattro volte più dei compratori e venditori reali.

Leggi tutto...
 
Gli ospedali servono a curare i pazienti, non a fare profitti! PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 23 Dicembre 2015 19:45

L'opposizione alla pianificazione ospedaliera era uno dei pilastri del programma elettorale della lista MPS-PC e la promessa è stata mantenuta con il voto contrario in Granconsiglio dei nostri due deputati e con la buona collaborazione fra MPS-PC e PS in sede commissionale. La pianificazione ospedaliera rappresenta anzitutto un passo in direzione della parziale privatizzazione del servizio pubblico sanitario del nostro Cantone con la trasformazione di alcuni ospedali in società anonime miste con cliniche private. Il che significa che qualcuno farà profitti sulle spalle dei malati. In secondo luogo questa pianificazione ospedialiera comporterà lo smantellamento degli ospedali di Acquarossa e Faido e l'indebolimento di altre strutture pubbliche, fra cui ad esempio il dimezzamento dei letti all'ospedale S. Giovanni di Bellinzona. A tutto questo il Partito Comunista ribadisce il proprio netto rifiuto e invita pertanto a firmare il referendum contro le modifiche della Legge sull’Ente Ospedaliero Cantonale lanciato unitamente a MPS, PS e sindacati. Il formulario per la raccolta delle firme si può scaricare clikkando qui!

 
Porte spalancate ai criminali stranieri ...purché siano ricchi! PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 31 Gennaio 2016 22:32

Quella «per l'attuazione dell'espulsione degli stranieri che commettono reati» è la seconda iniziativa che l'UDC lancia sul medesimo tema: già nel 2010 i comunisti si erano opposti ad una proposta simile che, oltre a stravolgere il principio secondo cui la legge è uguale per tutti, addirittura vorrebbe inserire nella Costituzione federale – snobbando il legislativo e dunque mettendo in discussione la separazione dei poteri – delle liste di reati che comporterebbero l'immediata espulsione di un cittadino straniero senza più alcuna possibilità per il giudice di analizzare la situazione caso per caso: fra questi vi sono anche reati di minor entità – quelli che lo stesso Consiglio Federale ha definito dei “Bagatellfälle” – come la coltivazione di stupefacenti, la rissa, le lesioni personali semplici o la denuncia mendace.

Leggi tutto...
 
Addestramento para-militare a scuola? Proposta irresponsabile! PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 16 Dicembre 2015 18:42

Paolo Pamini si era già distinto durante la prima giornata dell’ultima sessione di Granconsiglio con uscite anti-comuniste e - un po’ fuori tempo massimo - critiche verso l’Unione Sovietica, che sembravano degne della guerra fredda. Con il suo articolo apparso ieri sul Corriere del Ticino in cui arriva a proporre l’addestramento para-militare dei bambini nelle scuole, possiamo dire che ha superato se stesso.

 

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.12Succ.Fine »

Pagina 1 di 2


Created by P-Live. Ticino Top - classifica blog e siti ticinesi